Skepto International Film Festival

Teatro Eliseo Nuoro: 
Sabato, 8 Aprile, 2017 - 19:00
TEN1

Una giornata dedicata al mondo dei cortometraggi con la presentazione del progetto "Heroes 20-20-20", promosso dalla Fondazione Sardegna Film Commission e dall’Assessorato all’Industria della Regione Sardegna  –  Servizio Energia, che si propone di informare i cittadini sulle azioni di risparmio ed efficientamento energetico attive e disponibili in Sardegna.

Si proseguirà con la presentazione della 8^ edione dello Skepto International Film Festival e la visione di una selezione dei migliori cortometraggi delle passate edizioni.

Skepto, dal greco vedere, guardare, osservare, ma sempre in modo attento e critico, mai passivo.
Lo Skepto International Film Festival è una rassegna cinematografica dedicata ai cortometraggi.
Il festival è organizzato da Skepto, associazione culturale senza fini di lucro, nata dall'incontro tra persone che nutrono un grande interesse per il cinema, la fotografia e le arti visive in genere.
Per 4 giorni il quartiere della Marina a Cagliari si trasformerà nello schermo principale dove saranno proiettati i corti dei migliori talenti selezionati per celebrare la sesta edizione del festival, ma non sarà l’unico schermo attivo. 
Gli anni passati abbiamo proiettato il meglio della nostra selezione a Barcellona, Londra, Berlino, Tirana e contiamo anche quest’anno di poter usufruire dell’ospitalità delle stesse e di altre città.
Organizzando ogni anno questa rassegna mettiamo a disposizione di autori nazionali e internazionali uno spazio critico dove confrontarsi con il pubblico in maniera che l’esperienza Skepto possa durare ben più dei 4 giorni del festival.

TEATRO ELISEO NUORO
8 aprile dalle ore 19 - ingresso gratuito

Sabato 8 aprile anteprima a Nuoro di Skepto film festival in collaborazione con Sardegna Teatro e Fondazione Sardegna Film Commission.

Appuntamento al Teatro Eliseo di Nuoro dalle ore 19.00 (ingresso libero) per la presentazione della 8^ edizione di Skepto International Film Festival che si terrà a Cagliari dal 10 al 13 maggio e dei i corti e le serie web del progetto HEROES 20.20.20. presentati dalla Fondazione Sardegna Film Commission.

La serata prevede la poiezione di 10 cortometraggi di provenineza internazionale tra i quali 2 cortometraggi dalla Sardegna: "Io sono qui" di Mario Piredda, recentemente premiato al David di Donatello con "A casa mia" e "Buio" di Jacopo Cullin.

La selezione proposta da Skepto prevede la proiezione dei seguenti corti:

 

Ali di cera

di Hedy Krissane (Italia 7'.21'')

Un naufrago approda su una bellissima spiaggia. Quando s’imbatte in un cartone di pizza capisce di essere in Italia La sua gioia è incontenibile e si lancia in una danza sfrenata.

 

L'ora di pranzo

di  Laboratorio A mundzuku Ka Hina (Italia - Mozambico 16')

La discarica di Maputo, Mozambico. Scenario metafisico, immagine traslata del nostro mondo asetticamente moderno, una sorta di utopia rovesciata del nostro destino. un gruppo di ragazzi che raccatta la sopravvivenza nella discarica allievi del laboratorio di fotografia e video A Mundzuku Ka Hina, racconta attraverso le immagini frammenti della propria quotidianità. Il loro sguardo sul mondo bypassa la superficie di pietismo con cui siamo abituati ad esperienziare e descrivere queste realtà e che tutto appiattisce. Rompe i tabù dell'eticamente corretto poiché sopraffatto dalla visione di quella che è la quotidianità più normale e schietta degli autori. Per scelta o costrizione più che seguire una grammatica cinematografica corretta abbiamo puntato su di un ritmo interiore nei movimenti camera Ognuno degli allievi ha risposto a modo suo, secondo le proprie sensibilità a questa sollecitazione. Al montaggio il compito di restituire unità ed un senso finito all'operazione.    

 

Io sono qui     

di Mario Piredda (Italia 20')

Giovanni Asara decide di lasciare la Sardegna e gli amici di sempre per arruolarsi con l'esercito in Kosovo, dove sarà sconfitto da una pura malattia... 

 

Metachaos       

di Alessandro Bavari (Italia         8'.3'')

Quando due realta' dicotomiche e diametralmente opposte si incrociano e si mescolano, si entra nel Metachaos...     

 

Una Carrerita, Doctor!

di Julio O. Ramos (Peru 10')

A doctor forced by circumstance to also drove a taxi cab, finds himself challenged by his latest fare.         

 

El ambidiestro

di ANTONIO PALOMINO (spagna 15')

1937, Spanish Civil War.. A man wakes up in the middle of a battlefield with amnesia. The soldiers of both trenchs do not recognize him, so nobody will help him. He is injured and his time is about to finish…       

 

Buio   

di Jacopo Cullin, Joe Bastardi (italia 12')

Vincenzo è un giovane che attraversa una crisi esistenziale. E' disincantato nei confronti dell'amore. Si confida con Mario, un amico anziano, che risponde saggiamente alle sue domande, e lo coinvolge in un viaggio fuori programma.

Una commedia delicata che sottolinea l'importanza di tornare bambini.

 

Fist of Jesus

di David Muñoz, Adrián Cardona (Spain 15)

In un villaggio della Palestina il giovane predicatore Jesus opera per la prima volta il miracolo della resurrezione sul corpo di Lazzaro. Da quel momento gli eventi precipitano dando vita a un esilarante, empio, brutale massacro.

Una rilettura dell'episodio biblico in salsa zombi, con tantissime frattaglie.  

 

Sounds of Nature

di Simon Weber (Switzerland 8')

Ten-year old Finn takes a Sunday walk into the woods with his parents. He pays more attention to his Game Boy than to nature, annoying his father who loses his temper and takes it away.

He scolds his son for not appreciating the beautiful surroundings, especially the lily pads. Frustrated and bored, he sits on a wooden dock gazing into the dark water. Suddenly a strange noise catches his attention.

Anxious but curious, he is ready to find out what the strange sounds are all about.

Might his Sunday still have an adventure in store? What’s the secret of this place? Thus begins a mystical journey into nature as he discovers a whole new world of hidden possibilities.

 

 

Share/Save Condividi